Open/Close Menu Pavimentazioni Esterne, Fognature, Materiali Edili
CONTATTACI
SCRIVICI UNA EMAIL »
CHIAMACI
+39 0331 255119

Come tutti noi abbiamo potuto notare nel corso degli anni, l’opera di asfaltatura delle strade viene spesso eseguita durante il periodo estivo. Ci sono molte motivazioni che inducono alla scelta di questo periodo dell’anno e le andremo ad approfondire meglio in questo articolo.

Innanzitutto si tende ad eseguire questo genere di opere di servizio pubblico quando le strade sono meno trafficate e quindi tendenzialmente in ore notturne e nel periodo estivo.

Ma non ci sono solo queste motivazioni. Ad esempio, è molto importante la presenza dell’alta temperatura di:

  • catrame
  • manto bituminoso

infatti quando questi due componenti possiedono temperature elevate è molto più facile completare correttamente la messa in opera.

E’ molto importante appunto che il manto stradale non si raffreddi troppo durante i lavori e il catrame, proprio come una colla a caldo, sia anch’esso di elevate temperature per poter far aderire al meglio le parti-vecchie e nuove- di asfalto.

In questo caso si evitano anche le antipatiche infiltrazioni e buche che si creano se la colata di asfalto non è perfettamente aderente al fondo.

Pioggia ed intemperie: i nemici della posa perfetta

Molto meglio evitare di eseguire questo genere di opere con un tempo piovoso ed umido. L’umidità e l’acqua infatti possono rendere l’asfalto poco gestibile dal punto di vista della lavorazione. Buche e infiltrazioni in seguito sarebbero estremamente difficili da sanare e il lavoro andrebbe ripreso impiegando molto più tempo del preventivato ed investendo oltremodo in materiali edili e forza lavoro.

© 2020 Martinelli srl - P.IVA 02277030124 - All Rights Reserved
 
× WhatsApp